15-11-2018

DIRITTI TV CALCIO PASTICCIO IGNOBILE COINVOLGE MILIONI DI UTENTI CON MAGGIORI SPESE E MAGGIORI DIFFICOLTA’ DI RICEZIONE. INTERVENGANO LE AUTORITA’ COMPETENTI. OGGI IL CONSIGLIO NAZIONALE UTENTI C.N.U. HA CHIESTO INCONTRO URGENTE ALL’ AGCOM

Cultura e Mass-Media Scritto da  Martedì, 25 Settembre 2018 15:49

Quello che sta avvenendo in merito alle trasmissioni televisive sul calcio a pagamento ha dell’inverosimile. Non solo a causa di una Lega Calcio che pur di ottenere diritti e risorse sempre più ricche mette in campo, decisioni di spacchettamento nella visione delle partite  delle squadre di serie A procurando seri problemi economici in tema di abbonamenti per gli sportivi e i tifosi della propria squadra, imponendo duplicità di abbonamento per la visione di quanto preferito ma anche altri problemi di carattere tecnologico, tutto per complicarne la visione. Infatti gli abbonati, oltre a doversi servire di piattaforme diverse, già problema complicato di per sè,  a questo modello di sistema trasmissivo non viene permesso di utilizzare il televisore di casa, al di là di ulteriori modifiche tecnologiche e naturalmente più costose degli attuali abbonamenti. Si rendono necessari, infatti, ulteriori collegamenti con computer o ipad vari, ovviamente non alla portata di tutti e comunque assai complicati per la maggior parte dei cittadini consumatori.

Inoltre e cosa di non poco conto la stessa ricezione del segnale è condizionata dalla presenza o meno della banda larga ponendo così gravi problemi di qualità del segnale e delle immagini.

Tutto ciò è insopportabile e ci chiediamo dove erano le varie responsabilità di Governo a partire dal dipartimento Sport di Palazzo Chigi, dal Coni, dall’Agcom Autorità delle comunicazioni, per far sì che questa nefandezza non fosse attuata - si domanda Rosario Trefiletti Presidente dell’ Istituto Studi Sul Consumo e componente del consiglio nazionale utenti CNU.

Altro in questa categoria: « Il cittadino consumatore

logobottom

 

posizione  Via Antonio Gallonio 23, 00161 Roma

tel +39-06-44340366

mail info@isscon.it

Dove Siamo